Allevamento Chato  per la selezione delle razze da Pastore del Caucaso e del Pastore dell'Asia Centrale Contatto | Home | English version  

 

FAQ: Le 10 domande più frequenti

1 Un Pastore del Caucaso o dell'Asia Centrale è adatto alla vita in appartamento?
La risposta è no. Salvo rare eccezioni, ne viene pregiudicata la crescita e lo sviluppo tanto fisico quanto mentale-emotivo. Almeno fino al completamento morfologico e caratteriale (verso il terzo anno) sarebbe opportuno fare in modo che il cucciolo possa crescere su un terreno naturale (terra, sassi, sabbia, fango ed erba) per poter sviluppare una corretta muscolatura e un buon portamento e al contempo possa rapportarsi con l'ambiente che lo circonda per un giusto equilibrio emotivo (contatto con altri animali, confidenza con gli agenti atmosferici). E' sicuramente meno dannoso trasferirsi in appartamento con un cane già adulto che cerscervi un cucciolo.

2 Come è la convivenza con altri cani?
Tutto dipenderà dall'altro cane! Per entrambe le razze la convivenza nello stesso territorio, con cani di uguale sesso, grande mole e comportamento dominante, è direi proprio impossibile. La forte competitività innata in queste razze, rende difficile la convivenza con soggetti altrettanto combattivi, soprattutto per il Pastore dell'Asia Centrale più insofferente del Pastore del Caucaso alla vita di branco. Il metodo per facilitare una convivenza pacifica fra due dominanti è quello di introdurre il nuovo cane in tenera età ma con il primo soggetto piuttosto anziano. In questo caso la divergenza di età sarà tale da fare in modo che cresciuto il cucciolo, il primo cane sarà troppo anziano per un confronto e con tutta probabilità accetterà di buon grado di cedere il ruolo di capobranco al suo pupillo che ha in un certo senso già adottato da tempo. Instauratasi una gerarchia di branco ben definita, il gioco è fatto e i problemi saranno risolti con qualche scaramuccia di poco conto. I rapporti con cani sottomessi e docili invece non creano problemi di alcun genere.

3 Come sono i rapporti con altri animali in genere (galline, cavalli ecc.)?
Abbiamo notato una estrema facilità (dettata dalla memoria di razza) nell'accettare e proteggere naturalmente gli animali facenti parte della proprietà del padrone. Il cucciolo deve essere però abituato da piccino alla vista di altri animali e alla più completa indifferenza. Un cane adulto invece non abituato dall'inizio, vedrà nell'animale che gli corre davanti (sia gatto, pecora o gallina) solo una preda divertente ed appetitosa che stimolerà il suo istinto predatorio!

4 Sono cani adatti a una famiglia con bambini?
Assolutamente sì. Entrambe le razze sanno essere dolcissime con i componenti più "deboli" della famiglia. Spesso però un cane di grande mole, giocando pesantemente, può fare del male anche senza rendersene conto , specialmente con un compagno di giochi troppo piccino. Evitare giochi violenti in assenza dei genitori è sempre una norma di buon senso. Solitamente nel gioco sono sempre i cani ad avere la peggio (dita negli occhi, pelo strappato e così via). A questo proposito direi che impartire una buona educazione è essenziale tanto per i cani quanto per i bambini.

5 Hanno bisogno di cure per il mantello?
Come razze rustiche hanno poche esigenze di toelettatura. Da evitare i bagni frequenti, meglio in caso di necessità strofinare il pelo con un straccio umido di acqua e aceto. Una volta asciutto spazzolare bene con un pettine a denti larghi. Il periodo della muta (al cambio di stagione) è quello più impegnativo dovendo aumentare il numero di spazzolate per liberare completamente il vostro cane dal sottopelo morto. Per il resto direi che la gestione è davvero semplice.

5 Perché una razza così poco diffusa e conosciuta?
Il Pastore dell'Asia Centrale è effettivamente poco diffuso in Italia il P. del Caucaso però conta ormai un numero di soggetti davvero ragguardevole (solo nel 1998 ne sono stati iscritti negli albi genealogici più di 600). Entrambe le razze comunque sono antichissime e hanno l'innegabile vantaggio di non essere state ancora troppo manipolate dall'uomo. Sono razze affascinanti e misteriose che nascondono nei loro occhi una storia millenaria. Condividere una parte della nostra vita con uno di questi cani vuol dire respirare per un momento l'aria pungente e incontaminata della steppa dura e selvaggia che ha visto nascere i loro avi .

7 Per un cinofilo inesperto quale delle due razze é più adatta?
Non sono razze adatte a chi non ha un minimo di esperienza tuttavia abbiamo ottenuto risultati migliori con padroni inesperti ma desiderosi di ascoltare ed applicare i nostri consigli che non con sedicenti esperti pieni di preconcetti e luoghi comuni. Tra le due razze comunque é un pò più semplice da gestire il Pastore del Caucaso per il fatto che ha un carattere più lineare ed é prevedibile nelle reazioni.

8 Cosa si intende per linea di sangue?
La linea di sangue è un insieme di caratteristiche (morfologiche e caratteriali) trasmissibili geneticamente, che all'interno di una razza identificano il frutto di una selezione mirata. In una stessa razza quindi coesistono innumerevoli linee di sangue con caratteristiche anche molto diverse fra loro ma sempre restando nel tipo. Non sempre un allevamento riesce ad ottenere una sua linea di sangue, questo é infatti un traguardo a cui mirare perchè sia possibile riconoscere anche senza leggere il pedigree la provenienza di un soggetto. Linee di sangue diverse sono tanto più dissimili fra loro tanto più una razza ha uno standard non particolareggiato e ha una culla di provenienza geograficamente vasta.

9 Esistono patologie tipiche di queste razze?
Per la nostra esperienza non direi che ci siano malattie ricollegabili a queste razze in particolare. Ovviamente come ogni altra razza gigante ha delle predisposizioni legate alla mole. Sarebbe più corretto dire però che vi sono delle malattie ricorrenti in certe "famiglie" probabilmente a trasmissione genetica (come capita in ogni razza) ma non specifiche delle razze in questione.

10 Da cosa è data la differenza di prezzo di cuccioli provenienti da allevamenti diversi?
La qualità del soggetto e l'importanza internazionale della linea di sangue determinano in parte il prezzo. Altri fattori che incidono sul prezzo sono: la disponibilità post-vendita e l'esperienza dell'allevatore, i titoli acquisiti da genitori o nonni del cucciolo, la visibilità dei riproduttori, il tipo di pedigree (un LOI avrà un prezzo superiore a un LIR), l'età del cucciolo (più é piccino più è a rischio quindi di minor valore), le garanzie date (sanitaria, morfologica, caratteriale).




Allevamento Chato   ALLEVAMENTO
Chi siamo
I nostri riproduttori
Cucciolate
Richiesta informazioni


Le razze allevate dall'Allevamento Chato   LE RAZZE
Pastore del Caucaso
Pastore dell'Asia Centrale


Allevamento Chato - Informazioni   INFORMAZIONI
Assistenza al cliente
News dell'Allevamento Chato
Faq
Galleria fotografica
Libri pubblicati
Link amici
  Facebook

Pastori del causaso e pastori dell'asia centrale allevamento

Allevamento Chato - Sede legale via C. Porta 18 - Gorla Minore (VA) Tel.: 335 347918